I Lezione – 2 Ottobre 2012

Durante la prima lezione del corso di cucina organizzato dall’Università dell’età libera, il simpaticissimo e abile chef Mauro, ha proposto, per rompere il ghiaccio, un menù relativamente semplice ma decisamente interessante: aperitivo con crostini con pendolini e scamorza, primo con Linguine ai funghi porcini e, per chiudere in bellezza con il dolce, ha suggerito un buonissimo Strudel di mele. Di seguito riporto gli ingredienti utilizzati per ogni piatto e una breve descrizione del procedimento seguito per la preparazione.

Crostini pendolini e scamorza

ingredienti: pane per crostini, scamorza affumicata, pendolini, origano, sale, pepe, olio.

procedimento: tostare leggermente il pane tagliato a fette. Tagliare i pendolini, dopo averli lavati accuratamente, in 4 parti mettendoli poi in uno scolapasta a scolare. Tagliare la scamorza a cubetti (noi l’abbiamo tagliata a fette) e disporla sul pane tostato. Condire i pendolini con olio, sale, pepe, origano e poi disporli sul pane (abbiamo fatto una serie di crostini con i pendolini sopra le fette di scamorza e un’altra serie invertendo le posizioni: pendolini sotto e scamorza sopra). Infornare il tutto a 180 gradi per qualche minuto, il tempo necessario per far fondere la scamorza.

Linguine ai funghi porcini e besciamella

ingredienti: linguine, funghi porcini, aglio, peperoncino, olio, prezzemolo, vino bianco –  besciamella: 50g di burro, 50g di farina, 1 litro di latte.

procedimento: lavare e tagliare a fettine sottili i porcini. In una padella mettere olio, prezzemolo tritato, aglio e peperoncino. Far rosolare aggiungere i porcini, far cuocere e aggiustare di sale. Nel frattempo preparare la besciamella. Fare bollire il latte da una parte, cuocere il burro e la farina dall’altra, unire al latte, addensare e aggiustare di sale. Unire la besciamella ai funghi, cuocere le linguine in abbondante acqua salata e condire il tutto. Cospargere sopra del prezzemolo tritato e servire.

Strudel di mele

ingredienti: mele, noci, pinoli, mandorle, uvetta, cannella, zucchero, brandy, burro, pasta sfoglia, 1 uovo, zucchero a velo.

procedimentoSbucciare le mele, tagliarle a cubetti di dimensioni uniformi, e cuocerle con tutti gli ingredienti. Stendere la pasta sfoglia in modo rettangolare utilizzando un mattarello e agendo con decisione solo sui 4 bordi. Disporre il composto al centro, chiudere pennellando con l’uovo (a mo’ di collante) e spolverare con dello zucchero. Cuocere in forno a 180 gradi per 30 minuti circa. Dopo la cottura spolverare con zucchero a velo. Nel caso venga consumato subito è consigliabile spolverare lo zucchero a velo dopo aver tagliato lo strudel a fette.

Un pensiero su “I Lezione – 2 Ottobre 2012

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *